defibrillatore nel palazzetto di Cortemaggiore'

La società Asd Corte Calcio scende in campo per ricordare Leonardo Ivo Stecconi, storico presidente della società magiostrina scomparso l'anno scorso: dal 7 al 19 maggio giovani e giovanissimi infatti si sfideranno in campo nel torneo giovanile per esordienti, scuola calcio e pulcini con un pensiero particolare rivolto alla memoria di Stecconi. A presentare l'iniziativa è stato questa mattina in Provincia l'assessore allo Sport Maurizio Parma, che ha sottolineato il valore sportivo e umano della manifestazione. “Le società sportive “di periferia” - ha detto l'assessore Parma - meritano la stessa visibilità di quelle cittadine. In questo caso, in particolare, l'iniziativa, nel ricordo di una persona che ha fatto tanto a favore di Cortemaggiore, si pone l'obiettivo di avvicinare sempre di più i giovani al mondo dello sport”. Il torneo, patrocinato dalla Provincia di Piacenza insieme al Comune di Cortemaggiore, coinvolgerà 28 squadre; le associazioni di volontariato del paese, come ha sottolineato Giuseppe Tacchini, responsabile del settore giovanile del team, si occuperanno inoltre della gestione degli stand gastronomici e dell'organizzazione della manifestazione sportiva. “Al torneo - ha detto questa mattina il presidente dell'Asd Corte Calcio Stefano Narboni - parteciperanno più squadre rispetto all'anno scorso: l'impegno è cresciuto ma la società è contenta di poter far vivere un momento così importante di aggregazione dedicato alla memoria di Leonardo Stecconi”. “Uno degli obiettivi che si è preposta la società - ha aggiunto Claudio Colombi, vicepresidente del Corte Calcio - è quello di riuscire a dotare di un defibrillatore l'impianto sportivo del paese, attraverso un coinvolgimento con il “Progetto Vita” di Piacenza. Vogliamo, mediante questo gesto, offrire una sicurezza completa agli atleti che usufruiscono dell'impianto sportivo di Cortemaggiore”. “L'Amministrazione comunale di Cortemaggiore - ha fatto presente l'assessore comunale allo sport Matteo Rancan - è orgogliosa di ospitare sul territorio associazioni, come appunto l'Asd Corte Calcio, in grado di creare momenti importanti come il torneo. Leonardo è stato un grande uomo e il suo amore per il calcio emerge chiaro dalla manifestazione che andrà in scena a metà maggio: l'auspicio, che sono sicuro avrebbe condiviso Stecconi, è che sempre più giovani pratichino discipline sportive”. “Sono sicuro - ha concluso Luigi Stecconi, figlio di Leonardo, accompagnato questa mattina dalla sorella Rossana Stecconi - che a mio padre sarebbe piaciuto un evento come è appunto il torneo voluto dalla società. Leonardo era una persona che amava lo sport al di là del risultato: per lui il vero valore di una partita era dato dalla squadra e dalla possibilità di stare insieme”. Alla presentazione di questa mattina hanno preso parte anche Fausto Aldrigo e Mirco Catteddu dello staff organizzativo, Manuel Botti (sponsor tecnico) e Giancarlo Balestra, responsabile del settore giovanile del team magiostrino.