Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Cantieri aperti: i lavori sulla viabilità e sul patrimonio edilizio
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n░ 8349868
IN PRIMO PIANO
Comunicato del 11/04/2018
Clicca per ingrandire l'immagine FORMAZIONE IN PROVINCIA: IL NUOVO CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER IL PERSONALE DEGLI ENTI LOCALI
Grande partecipazione dei Comuni al corso organizzato dalla Provincia


Grande partecipazione al seminario formativo organizzato oggi in Provincia in collaborazione con Lega dei Comuni sul nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale degli Enti Locali, di cui il 21 Febbraio scorso è stata sottoscritta l'ipotesi contrattuale valida per il triennio 2016-2018.

L’accordo preliminare per il rinnovo del contratto, che riguarda circa 467.000 dipendenti pubblici appartenenti al comparto Funzioni locali, che comprende regioni, enti locali, camere di commercio e altri enti territoriali, diventerà efficace, a seguito della sottoscrizione definitiva, una volta concluso l’iter di verifica e controllo della sua compatibilità economica, come previsto dalle norme vigenti.

Oltre 100 i partecipanti al seminario, organizzato per approfondire i contenuti in attesa della sottoscrizione definitiva, rivolto in particolare ai Segretari Generali, ai Responsabili del Personale e degli Affari Generali del nostro territorio, tenuto da Andrea Antelmi, esperto in sistemi organizzativi, gestione e formazione risorse umane degli enti locali.
Il contratto riconosce aumenti economici, pari a circa 85 euro mensili medi e prevede altresì, per il 2018, un elemento perequativo della retribuzione con valori più elevati per le categorie e posizioni economiche collocate nelle fasce più basse della scala parametrale e vengono riconosciuti anche gli arretrati contrattuali per il periodo 2016-2017.
Tanti gli interventi e l’interesse manifestato dai partecipanti rispetto ad una materia così ampia e complessa che non veniva ridiscussa da quasi 10 anni.

“In un'ottica di collaborazione e supporto – commenta il Presidente Rolleri – si è ritenuto di approfondire i contenuti del CCNL in attesa della sottoscrizione definitiva erogando, a titolo gratuito, questo seminario di formazione con l’intento di fornire uno strumento utile per gli addetti ai lavori e un’opportunità per approfondire una disciplina complessa e articolata”.
Documenti