URPEL| questionario| RSS| mappa del sito| accesso normale

Home >> Pari opportunità

Competenze:
Garantire l'assunzione del principio di parità e pari opportunità tra donne e uomini in tutte le azioni di governo, valorizzando la differenza di genere, promuovendo il pieno riconoscimento delle professionalità femminili e rimuovendo ogni ostacolo che impedisca l'effettiva parità; promuovere politiche di ''discriminazione positiva'', capaci di eliminare le ineguaglianze che di fatto ancora permangono tra maschi e femmine nella vita sociale, economica, politica e istituzionale e rimuovere le cause e i vincoli di ordine strutturale e culturale che limitano la piena espressione e potenzialità dei diversi soggetti femminili, nell'ambito delle competenze attribuite alla Provincia dalla normativa vigente. 

Servizio: Polizia Provinciale, Ufficio di Presidenza, Istruzione e Formazione, Pari Opportunità.
Dirigente: Annamaria Olati

Indirizzo: 
Corso Garibaldi, 50 - 29121 PIACENZA
Telefono:  0523/795814 

E-Mail: pariopportunita@provincia.pc.it 

NEWS:



Direttiva sul lavoro agile - "Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri recante indirizzi per l'attuazione dei commi 1 e 2 dell'articolo 14 della Legge 7 agosto 2015, n. 124 e linee guida contenenti regole inerenti all'organizzazione del lavoro finalizzate a promuovere la conciliazione dei tempi di vista e di lavoro dei dipendenti".

"Il lavoro agile – secondo la Ministra Madia – è uno strumento importante di conciliazione vita-lavoro, ma non solo questo: è un’innovazione potente dell'organizzazione del lavoro che mette al centro la tecnologia. È una grande scommessa per cambiare la Pubblica Amministrazione nell'ottica della qualità dei servizi resi al cittadino e nella logica dei risultati”.

***

E’ stata presentata in Provincia l’immagine che identificherà il Tavolo Provinciale contro la violenza alle donne.
Il logo, realizzato da Lisa Marchionni, raffigura un Fiocco che simboleggia la semplicità, l'unione e la leggerezza e un Volto, utilizzato per rendere particolare e originale il simbolo.

L’obiettivo di disporre di un marchio e un logotipo nascono dalla necessità di identificare attraverso un simbolo minimale, facilmente comprensibile e immediatamente riconoscibili il Tavolo Provinciale contro la violenza di genere.

Il logo è stato scelto a maggioranza dai componenti del Tavolo fra tre presentazioni, tutte molto originali e significative, create dalle ragazze e dai ragazzi frequentanti il corso 2015-4638/RER operatore grafico - terza annualità - dell'Endofap Don Orione, sotto la guida dell'insegnante Emanuele Sangalli.