Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Cantieri aperti: i lavori sulla viabilità e sul patrimonio edilizio
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n° 8729416
Home >> Tutela Faunistica, Caccia e Pesca >> Zone addestramento cani

A chi rivolgersi:
Servizio Territoriale Agricoltura Caccia e Pesca di Piacenza
Corso Garibaldi, 50
29121 Piacenza

Enrico Merli
mail enrico.merli@regione.emilia-romagna.it
tel. 0523 795334  
fax. 051 4689685

Raffaella Monica
mail raffaella.monica@regione.emilia-romagna.it
tel. 0523 795318  
fax. 051 4689685

Competenze:
La Provincia, anche su richiesta di associazioni venatorie o cinofile riconosciute o di produttori agricoli singoli o associati, previo assenso scritto dei proprietari o conduttori dei fondi interessati, può autorizzare, negli ATC e nelle aziende agri-turistico-venatorie, l’istituzione di:
1) Zone di addestramento e allenamento cani di estensione non inferiore a 100 ettari
2) Campi di addestramento e allenamento cani di estensione non superiore a 40 ha
3) Campi di addestramento e allenamento cani di estensione non inferiore a 40 ha
4) Campi di addestramento e allenamento cani da tana in aree delimitate.
Nelle zone di addestramento e allenamento cani la caccia è vietata e l’allenamento e le gare non sono consentiti tra il 15 aprile e il 15 luglio.
All’interno delle zone e dei campi di addestramento e allenamento cani la Provincia può autorizzare l’istituzione di campi di gara.
La Provincia può autorizzare gare per cani da caccia anche nelle Zone di Ripopolamento e Cattura , nei Centri Pubblici e Privati di Riproduzione di Fauna Selvatica, nelle Aziende Venatorie e negli ATC a condizione che l'istituzione non contrasti con le finalità dei suddetti istituti.

Cosa fare:

  Richiedere l’istituzione di una zona o di un campo per l’allenamento e l’addestramento dei cani da caccia:
L’istanza di istituzione viene presentata dal richiedente (persona fisica o persona giuridica ) in carta legale alla Provincia di Piacenza
L’istanza deve essere corredata da:
1) atto di assenso di proprietari e conduttori dei fondi
2) regolamento di gestione della zona
3) corografia 1:25.000
4) planimetria 1:10.000

Nel caso in cui il richiedente sia un’azienda agri-turistico-venatoria, la domanda deve essere presentata dal direttore dell’azienda stessa.

Richiedere l’autorizzazione per un gara di cani da caccia:
presentare istanza alla Provincia di Piacenza corredata da assenso preventivo dei proprietari o conduttori dei fondi.

Accedere alle zone di allenamento e addestramento cani a tutt’oggi istituite in Provincia di Piacenza:
rivolgersi al concessionario di ciascuna delle zone attualmente istituite elencate nel seguente prospetto:

ZAC
Comune
Tipo
Gestore
Monte Armelio Coli ZAC Enalcaccia Perino
Rezzanello Gazzola ZAC Concessionario ATV Rezzanello
Biraga Castell'Arquato Campo Ivo Chiappini
Brodo Piozzano ZAC recintata Cinghiale Enrico Achilli
Cimafava Carpaneto ZAC con 1 campo per cani da tana Antonio Palladini

Boschi del Mezzano

Castelvetro Campo Arcicaccia Castelvetro
Selva Ferriere ZAC Tolmino Bassi
Valchero Lugagnano ZAC Leonardo Rosso
Croviano Gropparello ZAC Giuseppe Solari
Gusano Gropparello ZAC Federaz. It. Caccia Gropparello
Strarivo Farini ZAC recintata Cinghiale Coop. Agricola Strarivo
Rossella Nibbiano campo Rettanni Attilio<

 

 



Normativa