Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Cantieri aperti: i lavori sulla viabilità e sul patrimonio edilizio
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n░ 8481333
Home >> Territorio >> APEA - Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate

A chi rivolgersi:

Servizio: "Territorio e Urbanistica, Sviluppo e trasporti, Sistemi Informativi, Assistenza agli Enti Locali"

Corso Garibaldi, 50
29121 Piacenza
Tel. 0523795299
E-mail: a.colnaghi@provincia.pc.it



LE APEA IN PROVINCIA DI PIACENZA
Sono state finanziate dalla Regione, con Delibera di Giunta n. 142 del 1 febbraio 2010, le prime Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) piacentine, sulla base dei programmi di investimento proposti dall'Amministrazione Provinciale con Delibera G.P. n. 705 del 30.12.2008. Si tratta di 7 milioni di euro di contributi, provenienti dall'Asse 3 "Qualificazione energetico-ambientale e sviluppo sostenibile" del programma europeo POR FESR 2007-2013 e dal Bilancio regionale, che permetteranno di avviare la realizzazione delle Apea nelle aree "Polo Logistico Le Mose" a Piacenza, "S. Nazzaro" a Monticelli d'Ongina ed " Ex Eridania" a Sarmato, per un totale di 30 milioni di euro di investimenti previsti. Con la stessa delibera regionale viene inoltre individuata l'area "Barabasca" di Fiorenzuola e l'area "Ca.Re.Co" di Cortemaggiore come oggetto di un intervento di riserva, da attivare qualora si renderanno disponibili risorse finanziarie aggiuntive.
Si concretizza quindi - con questa prima implementazione - l'obiettivo di rendere "sostenibili" le nostre aree produttive industriali e artigianali, dotandole delle infrastrutture e dei sistemi necessari a garantire la tutela della salute, della sicurezza e dell'ambiente. Forte la caratterizzazione degli interventi nel campo dell'energia (risparmio energetico, fonti rinnovabili, fotovoltaico, cogenerazione, ecc), ai quali è riservato oltre l'80% dei fondi, mentre alle iniziative volte alla riduzione degli impatti ambientali (viabilità, percorsi ciclo-pedonali, acquedottistica, aree verdi, ecc ) è destinato il restante 20%.

IL COMITATO DI INDIRIZZO
L’Atto di indirizzo regionale in materia di APEA n. 118/2007 prevede che sia attribuita in capo agli enti locali la responsabilità in merito all’attività di indirizzo e controllo nell’attuazione delle APEA, e che tali enti (Provincia e Comuni interessati) si avvalgano di un Comitato di Indirizzo quale sede dove monitorare la realizzazione delle APEA, coinvolgendo i soggetti in rappresentanza delle imprese insediate o da insediare nell’area, e realizzando un miglioramento della governance per tali azioni.

Nonostante che l’atto 118 dia la possibilità ai singoli Comuni di costituire un proprio Comitato di indirizzo per la realizzazione della propria APEA , la Provincia di Piacenza in accordo con gli enti interessati ha inteso sostenere (in questo confortata anche dagli orientamenti degli uffici regionali nonchè da alcuni esempi già operativi in altre province) la costituzione di un Comitato Unico provinciale che operi a favore di tutte le Apea piacentine.



Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata 'Ex-Eridania'


Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata 'POLO LOGISTICO - PIP LE MOSE'