Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n░ 6870885
Home >> Ambiente >> Autorizzazione Unica Ambientale ( AUA)

A chi rivolgersi:
Servizio Ambiente
C.so Garibaldi,50
29121 Piacenza
Dott.ssa Adalgisa Torselli
Tel. 0523/795480        
E-mail:
adalgisa.torselli@provincia.pc.it

Dal 13 giugno 2013 è in vigore il Regolamento sull'Autorizzazione Unica Ambientale ( AUA) – D.P.R. 13 marzo 2013 n. 59 a seguito della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale in data 29 marzo 2013.
L'Autorizzazione Unica Ambientale è un provvedimento destinato a semplificare gli adempimenti delle piccole e medie imprese e non solo, in attuazione dell'art. 23 della Legge 4 aprile 2012 n. 35 (Decreto Semplificazioni)

Che cos'è l'AUA:
Si tratta di un unico provvedimento autorizzativo di competenza della Provincia – con durata di 15 anni - che sostituisce e comprende diversi titoli abilitativi in materia ambientale che prima l'impresa doveva chiedere e ottenere separatamente.

Nei casi previsti dal Regolamento, i soggetti gestori di attività/ impianti presentano domanda di AUA se, ai sensi delle vigenti norme di settore, sono assoggettati al rilascio, alla formazione, al rinnovo o all'aggiornamento di almeno uno dei seguenti titoli abilitativi ambientali:

  1. autorizzazione agli scarichi (Capo II del Titolo IV della Sezione II della Parte Terza del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.);

  2. comunicazione preventiva (articolo 112 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.) per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste (aziende di cui all'articolo 101, comma 7, lettere a), b, c) e piccole aziende agroalimentari) – di competenza 

  3. autorizzazione alle emissioni in atmosfera in procedura ordinaria (articolo 269 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.);

  4. autorizzazione alle emissioni in atmosfera in Via Generale – AVG (articolo 272 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.);

  5. comunicazione o nulla osta in materia di impatto acustico (articolo 8, commi 4 e 6 della legge 26 ottobre 1995 n. 447);

  6. autorizzazione all' utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura (articolo 9 del D.Lgs 27 gennaio 1992 n. 99);

  7. comunicazioni per l'esercizio in procedura semplificata di operazioni di autosmaltimento di rifiuti non pericolosi (articolo 215 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.) e di recupero di rifiuti, pericolosi e non pericolosi (articolo 216 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m.i.)

I gestori degli impianti di attività soggette solo a comunicazione possono non avvalersi della AUA , ferma restando la presentazione della comunicazione o dell'istanza tramite SUAP.

Per maggiori informazioni consultare il file “ Informazioni AUA” di seguito allegato:

Informazioni AUA

DPR 59/2013 Regolamento AUA

Modulo istanza AUA (doc)

Modulo istanza AUA (pdf)

Modulo istanza settoriale per nuovi scarichi di competenza provinciale da allegare all'AUA

DPR n. 59/2013 - Informativa

Circolare del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 7 novembre 2013 "Chiarimenti interpretativi relativi alla disciplina dell'Autorizzazione unica ambientale nella fase di prima applicazione del DPR 13 marzo 2013 n. 59"

Incontro del 19 dicembre 2013  con i SUAP dei comuni per AUA - Slides

Ultima modifica 02/10/2014