Borse di studio

Competenze:
Ogni anno la Provincia pubblica un Bando per l'assegnazione di Borse di studio agli studenti residenti nella Regione Emilia Romagna, in provincia di Piacenza. Dopo l'esame delle domande pervenute, si formula l’elenco dei beneficiari ammessi e l'elenco dei non ammessi

Servizio: Polizia Provinciale, Ufficio di Presidenza, Istruzione e Formazione, Pari Opportunità

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Annamaria Olati

A chi rivolgersi:
D.ssa Marinella Maffi
Tel: 0523.795520
E-mail: borsestudio@provincia.pc.it
 

Bando anno scolastico 2020/2021

I termini di apertura decorrono dal 16 settembre 2020 fino alle ore 18,00 del 30 ottobre 2020

Requisiti fondamentali – BORSE DI STUDIO REGIONALI
 
  • residenza sul territorio della regione Emilia Romagna, in provincia di Piacenza;
  • frequentare l'anno scolastico 2020-2021:
1. le prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado del sistema nazionale di istruzione, statali, private paritarie e paritarie degli EE.LL., non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale; il secondo e terzo anno dell'IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale leFP; le tre annualità dei progetti personalizzati dell'IeFP di cui al comma 2, art. 11 della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l'obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP. Il Contributo per la Borsa di Studio sarà erogato attraverso RISORSE REGIONALI (L.R. 26/2001)

Requisiti fondamentali – BORSE DI STUDIO MINISTERIALI
 
  • residenza in provincia di Piacenza, OPPURE frequentare una scuola situata nella provincia di Piacenza e risiedere in altra Regione che eroga il beneficio secondo il criterio della “scuola frequentata”
  • frequentare l'anno scolastico 2020-2021:
2. l'ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado del sistema nazionale di istruzione. Il contributo per la Borsa di studio sarà erogato attraverso risorse del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca- M.I.U.R D.M. (D. Lgs. 63/2017).

Appartenere, ad un nucleo familiare con l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E. anno 2020), che dovrà rientrare nelle seguenti due fasce:
 
  • Fascia 1: ISEE da Euro 0 a Euro 10.632,94
  • Fascia 2: ISEE da Euro 10.632,95 a Euro 15.748,78

Importo e Pagamento

L’importo unitario delle Borse di Studio a valere sulle risorse nazionali e regionali sarà determinato a consuntivo, in funzione delle effettive domande, e pertanto, in esito alla validazione dei dati degli aventi diritto, con successivo atto di Giunta Regionale sulla base delle risorse disponibili
Le Borse di Studio REGIONALI saranno erogate dalla Provincia di Piacenza
Le Borse di Studio STATALI saranno erogate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), mediante sistema dei bonifici domiciliati ai beneficiari
ER.GO ha sottoscritto una convenzione con i principali CAF al fine di supportare alla compilazione della domanda, il cui elenco aggiornato sarà pubblicato sulla pagina di accesso all’applicativo all’indirizzo: https://scuola.er-go.it/

Elenco dei Caf convenzionati per il rilascio dell'attestazione ISEE

Ulteriori informazioni in merito al presente bando sono reperibili presso:
  • la segreteria della Scuola o dell’Ente di Formazione Professionale
  • i Comuni della provincia di Piacenza, · il sito internet della Provincia di Piacenza https://www.provincia.pc.it:
E’ possibile altresì chiedere informazioni sul presente bando, telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il lunedì e mercoledì anche di pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00 ai numeri 0523-795520 (Servizio “Servizio Polizia provinciale, Ufficio di presidenza, Istruzione e Formazione, Pari Opportunità. - Provincia di Piacenza), oppure scrivere all’indirizzo: graziella.cucina@provincia.pc.it
Per informazioni di carattere generale è disponibile il numero verde regionale 800 955 157 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13, lunedì e giovedì dalle ore 14.30 alle 16.30.
Per assistenza tecnica all’applicativo: help desk tecnico di ER.GO 051.0510168 (lunedì e mercoledì dalle 10 alle 13 e giovedì dalle 14.30 alle 16.30 e-mail: dirittostudioscuole@er-go.it
Per scaricare il bando clicca qui

Contributi concessi anno scolastico 2020/2021

Con Determinazione Dirigenziale n. 810 del 5 luglio 2021 è stato approvato l'elenco dei beneficiari le Borse di Studio finanziate con risorse regionali.
E' possibile controllare la propria domanda e l'importo relativo, facendo riferimento alla scuola frequentata e all'Identificativo della domanda riportato sulla stessa.
Gli importi della Borsa di Studio sono stati calcolati sulla base delle effettive domande a livello regionale e corrispondono a:

  •    Euro 183,00 Borsa di Studio base;
  •    Euro  228,50 Borsa di Studio maggiorata.
Elenco beneficiari Borse di Studio - Contributi Concessi:

Borse Ministeriali anno 2019/2020

La Regione Emilia-Romagna con deliberazione della Giunta n. 219 del 23 marzo 2020 ha definito in Euro 299,50 l'importo unitario delle borse di studio finanziate con risorse ministeriali e destinati agli alunni dell'ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado, soddisfacendo le due fasce ISEE.
Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che i beneficiari possono incassare le borse di studio scolastiche dell'ultimo triennio delle scuole secondarie di II grado a.s. 2019/2020 fino al 31/07/2021 presso qualsiasi Ufficio Postale del territorio nazionale.
Non occorre esibire la Carta dello Studente IoStudio, ma semplicemente comunicare all'operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione attraverso un "Bonifico domiciliato".

Per le modalità di riscossione, documentazione da presentare e altre informazioni si invita a consultare Io Studio -  il portale dello studente (istruzione.it) pubblicato dal Ministero dell’Istruzione

 

 

 

Dettagli sulle modalità di riscossione delle Borse di studio per gli studenti minorenni

Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che un genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci, si rechi in Ufficio Postale munito di:
  • dell'originale del proprio documento di identità in corso di validità, ciò per l'identificazione;
  • dell'originale del proprio codice fiscale;
  • dell'originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;
  • dell'originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio;
  • copia compilata della dichiarazione sostitutiva (clicca qui per scaricare la dichiarazione sostitutiva) da firmare esclusivamente davanti all'operatore dell'ufficio postale.
La dichiarazione sostitutiva è necessaria per auto-dichiarare l'idoneità ad esercitare l'atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la responsabilità genitoriale.
NB. SOLO PER I TUTORI/CURATORI: è necessario esibire a sportello il provvedimento di nomina dell'eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l'idoneità ad esercitare l'atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale.

Dettagli sulle modalità di riscossione delle Borse di studio per gli studenti maggiorenni

Per gli studenti beneficiari maggiorenni, è sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di documento d'identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all'operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un "Bonifico domiciliato". Non sono ammesse deleghe ad altri soggetti per la riscossione del contributo economico.

Accedendo a questo link potrai conoscere se sei idoneo alla borsa di studio

Normativa